Calcio
Calcio
Pallavolo
Pallavolo
basket
Pallacanestro
Arti marziali
Arti marziali
Badminton
Badminton
Nordic Walking
Nordic walking
Atletica leggera
Atletica
Ciclismo
Ciclismo
Calcio
Tornei ricreativi
Circoli CSI
Circoli

Circoli, Parrocchie, Oratori, Associazioni

Contatti e recapiti utili

Email: csipavia@csipavia.it – tel.: 0382/528822

 

Attività sociali

Circoli, Parrocchie, Oratori, Associazioni

Circolo Ricreativo Parrocchiale (PR)

 

Una missione senza confini

Oggi più che mai quella della parrocchia è una “missione senza confini”, chiamata a svilupparsi in modo da raggiungere i diversi ambienti della vita familiare, professionale e sociale, per incidere più efficacemente sui modi di pensare e di vivere della gente. Ciò richiede che la parrocchia operi un processo di ripensamento delle proprie forme di presenza e di rapporto con il territorio, dotandosi di strumenti adeguati ed aprendosi ad un’azione concertata con associazioni, movimenti e gruppi di ispirazione cristiana.

 

Il Progetto del Centro Sportivo Italiano

Per aiutare la parrocchia in questo suo difficile compito, il Centro Sportivo Italiano ha il “Progetto circolo culturale sportivo in parrocchia“. Si tratta di una proposta concreta, facile, moderna, completa e flessibile, che può essere adottata da qualsiasi parrocchia o oratorio, quali che siano le sue dimensioni e le caratteristiche della comunità cui essa fa riferimento. Il Progetto scaturisce da un approfondito percorso di riflessione e di studio, e poggia sulla consolidata competenza tecnico-organizzativa del CSI nel campo della promozione di attività sportive, educative, culturali e sociali.

 

Abitare la Parrocchia

Il Progetto individua in una particolare, e del tutto nuova, forma di circolo culturale sportivo la struttura in grado di favorire una migliore aggregazione delle persone all’interno della parrocchia, rendendola ancora di più una casa viva, da “abitare” in pienezza, con gioia, nella dimensione dell’incontro. Assumendo un’ampia gamma di attività, il Circolo diventa portatore di una proposta che è al tempo stesso educativa, culturale e di animazione del tempo libero, e che si innesta come “valore aggiunto” nello specifico del piano pastorale della parrocchia.

 

Un Pacchetto di Strumenti e Servizi

I circoli culturali – sportivi affiliati al Centro Sportivo Italiano sono enti di natura associativa, a carattere volontario e senza finalità di lucro, costituiti allo scopo di favorire l’aggregazione e l’educazione delle persone intorno ad attività di comune interesse, dallo sportivo al culturale, dallo spirituale al turistico. La proposta che il CSI rivolge a parrocchie ed oratori consiste nell’offerta di un “pacchetto” di strumenti e di servizi che, nell’insieme, consentono alla Chiesa locale di creare e gestire facilmente il proprio circolo, organizzandolo ex-novo o aggiornando una struttura già esistente. Gli strumenti sono semplici e accessibili, in modo da non richiedere per il loro uso un impegno troppo gravoso alla comunità parrocchiale, così spesso oberata da mille compiti. I servizi vengono forniti nel modo più diretto e immediato, anche mediante consulenze telefonica. Per maggiori informazioni sul servizio di consulenza questo il link: https://www.csi-net.it/index.php?action=pspagina&idPSPagina=2584.

 

I punti di forza del pacchetto CSI

I punti di forza del pacchetto CSI sono:

  • itinerari formativi mirati e di qualità, per creare operatori a misura di parrocchia;
  • un piano operativo che mette le parrocchie in grado di avviare da subito le attività che essa sente come più congeniali, scegliendole in un ventaglio abbastanza ampio;
  • una formula assicurativa che fornisce ampie garanzie e sicurezze a fronte delle responsabilità derivanti dalle attività previste;
  • formazione per animatori e responsabili di parrocchia;
  • formazione di operatori dello sport, della strada, per disabili;
  • consulenza fiscale e legislativa;
  • convenzione e agevolazioni con la SIAE;
  • affiliazione ed altre procedure burocratiche semplificate e ridotte al minimo.

Le Attività

Le attività che un Circolo culturale sportivo può organizzare sono davvero tante, spaziando dallo sport al turismo, dagli eventi culturali alla ristorazione.

Il circolo culturale sportivo può:

  • organizzare tornei ricreativi di tutte le discipline sportive riconosciute dal Centro Sportivo Italiano, con proposte mirate per ogni fascia di età e ogni situazione ambientale;
  • partecipare alle attività sportive, ricreative e culturali organizzate a livello locale, territoriale, regionale e nazionale dal CSI;
  • riqualificare e gestire strutture ed impianti;
  • promuovere attività di turismo religioso, culturale e sociale;
  • valorizzare l’ambiente e la conoscenza del territorio;
  • incentivare attività teatrali, musicali, ludiche;
  • organizzare mostre, dibattiti ed altri eventi culturali;
  • gestire servizi di ristorazione, per la somministrazione di alimenti e bevande ai propri associati.

Perché il circolo culturale sportivo in parrocchia?

L’origine di questo progetto sta nella consapevolezza di offrire alle Chiese locali uno specifico contributo per l’attuazione del loro compito di evangelizzazione e nella scelta di tornare alla radice del nostro essere associazione: porsi al servizio della pastorale parrocchiale attraverso le attività sportive, ricreative e del tempo libero. È un percorso per essere al fianco del parroco nella comunità parrocchiale. Il Circolo vuole essere un’opportunità in più per lo sviluppo e la crescita della parrocchia.

 

Quote di Affiliazione

Per le parrocchie e gli oratori che aderiscono al “Progetto circolo culturale sportivo in parrocchia“, il CSI ha previsto una particolare forma di affiliazione a condizioni facilitate.

Nel dettaglio:

Affiliazione sulla stagione 2023€ 40,00

Affiliazione sulla stagione 2024€ 40,00

Tesseramentogratuito per i primi 50 soci; dal 51° il costo è fissato in € 2,00 cadauno.                             

La validità del tesseramento è annuale (1 gennaio – 31 dicembre).

 

Agevolazioni e servizi a favore dei Circoli:

Quanto alle agevolazioni ed ai servizi i circoli affiliati al CSI possono:

– assistenza legale gratuita fornita dall’Ufficio Giuridico Nazionale CSI (giuridico@csi-net.it) e dall’Ufficio Fiscale Nazionale CSI (fiscale@csi-net.it);

– assistenza statutaria, invio telematico gratuito delle CU, della EAS, delle dichiarazioni dei redditi e del 770, delle variazioni IVA e codice fiscale, consulenza fiscale, amministrativa, contabile;

– usufruire delle riduzioni di cui alla convenzione stipulata tra CSI (quale Ente con finalità assistenziali), SIAE (Società Italiana Autori ed Editori) e SCF (Consorzio Fonografici);

– usufruire delle garanzie assicurative previste per tutti i tesserati CSI per effetto della convenzione assicurativa stipulata dal CSI con la compagnia UnipolSai Spa (vedasi Polizza Assicurativa: https://www.csi-net.it/p/3562/le_assicurazioni_csi);

– assistenza per l’iscrizione al R.U.N.T.S. (Registro Unico Nazionale Terzo Settore) al fine di acquisire la qualifica di Associazione di Promozione Sociale (D. Lgs. N. 117/2017 e s.m.i.).

 

Circolo ricreativo (CR)

 Affiliazione sulla stagione 2023: € 40,00

 Affiliazione sulla stagione 2024: € 40,00

Costo di attivazione: € 60,00

Secondo quanto previsto dalle norme di affiliazione, è obbligatorio tesserare tutto il Consiglio Direttivo indicato nel verbale di elezione con tessera ordinaria (non CR) e almeno 30 associati al Circolo (CR).
Il tesseramento per i Circoli Ricreativi (CR) è gratuito per le prime 50 tessere; dalla 51^ è fissato in € 2,00.
La validità del tesseramento è per anno sportivo o per anno solare.

 

Circoli sportivi per attività di base interna (CS)

Le società e le palestre che intendono praticare unicamente attività propria interna, senza partecipare a manifestazioni e gare ufficiali (campionati e tornei) CSI, possono dar vita ai Circoli Sportivi (CS).

Tale forma è prevista soltanto se si gestiscono attività di carattere “interna” stagionale, cioè che coinvolge esclusivamente tesserati al Circolo stesso. I Circoli Sportivi sono associazioni costituite allo scopo di favorire l’aggregazione delle persone, intorno ad attività di comune interesse (sport, tempo libero e benessere). La struttura e le attività del Circolo Sportivo sono gestite da una associazione sportiva (con o senza personalità giuridica) ovvero da una società sportiva dilettantistica (di capitali).

La tessera CS non permette la partecipazione all’attività sportiva istituzionale (es. campionati) organizzata dai comitati CSI o da altre società sportive/circoli. Per partecipare alle attività sportive organizzate e promosse dai Comitati CSI, i tesserati CS devono richiedere il rilascio di una nuova tessera ordinaria (AT), per la disciplina che si intende praticare (che deve essere inserita tra quelle svolte dalla Associazione Sportiva).

Nel dettaglio:

Affiliazione sulla stagione 2023€ 40,00

Affiliazione sulla stagione 2024€ 40,00

Costo di attivazione: € 60,00

Secondo quanto previsto dalle norme di affiliazione, è obbligatorio tesserare tutto il Consiglio Direttivo indicato nel verbale di elezione con tessera ordinaria (non CR) e almeno 30 associati al Circolo (CR).
Il tesseramento per i Circoli Ricreativi (CR) è gratuito per i primi 50 associati; dal 51° è fissato in € 2,00.
La validità del tesseramento è annuale (1 gennaio-31 dicembre).

 

Documentazione da presentare per l’affiliazione

Il Circolo che comunicano la propria volontà di essere iscritte nel Registro per le Attività Sportive Dilettantistiche (RAS), dichiarando il possesso dei requisiti di legge, per ottenere il riconoscimenti ai fini sportivi, nonché usufruire delle relative agevolazioni fiscali, alla segreteria CSI (csipavia@csipavia.it) dovranno inviare la seguente documentazione:
– Modulo 1/T di affiliazione, compilato integralmente e contenente SOLO le discipline effettivamente praticate (se ne possono aggiungere altre durante l’anno, se necessario);
– atto costitutivo iniziale e l’ultima versione dello Statuto sociale, entrambe in copia integrale, registrate presso l’Agenzia delle Entrate e recanti timbro, data, numero e serie di registrazione;
– copia fronte/retro della carta di identità del Presidente/Legale Rappresentante in corso di validità;
– copia del certificato di attribuzione del Codice Fiscale/Partita Iva, intestato all’attuale Presidente/Legale Rappresentante e riportante la sede legale attuale;
– copia del verbale di elezione del Presidente e del Consiglio Direttivo attualmente in carica; esso deve prevedere l’elezione di un numero di persone che sia coerente con quanto riportato nello Statuto sociale.

Una volta affiliati, sarà necessario collegarsi al Registro Nazionale delle Attività Sportive Dilettantistiche (http://registro.sportesalute.eu) e procedere con la creazione dell’utenza del proprio Legale Rappresentante. Verrà richiesto di:
– compilare i dati anagrafici e di contatto del legale rappresentante;
– scaricare il modulo per la dichiarazione sostitutiva, firmarlo, compilarlo e ricaricarlo online (la dichiarazione sostitutiva deve essere compilata interamente, compresi data e luogo di compilazione e firmata in originale. Se contenesse un errore, sarà necessario ricompilarla ed effettuare nuovamente l’upload del file scansionato);
– caricare il documento di identità del legale rappresentante fronte e retro (i dati anagrafici e la fotografia devono essere chiari e ben leggibili);
– salvare e confermare il completamento della richiesta account.

A questo punto, l’utente riceverà istruzioni via e-mail per la creazione della password.
Attenzione: la creazione dell’utenza è condizione essenziale per l’iscrizione ed il relativo riconoscimento della stessa. Non è sufficiente la sola affiliazione al CSI (che va rinnovata ogni anno), ma è necessario creare una tantum anche l’utenza.

Una volta entrati sulla piattaforma (https://registro.sportesalute.eu) con le credenziali fornite all’atto della creazione dell’utenza, si vada nella Sezione del menù intitolata “Panoramica”. Scendendo verso il basso, dopo i dati della società e quelli del Presidente, si può trovare un box (“Log”) in cui potranno comparire delle annotazioni, scritte dagli operatori di Sport e Salute, contenenti osservazioni, segnalazioni di anomalie e richieste di integrazioni. Se presenti, la prima cosa da fare è contattare immediatamente l’Area Servizi al Territorio: territorio@csi-net.it

Se invece ci si vuole affiliare come “NON ASD”, quindi senza dichiarare esplicitamente la propria volontà di essere inseriti nel Registro per le Attività Sportive Dilettantistiche, la documentazione da presentare è la seguente:
– Modello 1/T (domanda di affiliazione), da compilare integralmente, indicando SOLO  le discipline realmente praticate dalla società;
– Statuto e Atto Costitutivo compilati, ma senza registrazione all’Agenzia delle Entrate;
– Documento di identità e codice fiscale del legale rappresentante.

Ad avvenuta consegna della documentazione, sarà inviata la password di accesso alla propria area riservata con indicazioni utili sulle modalità operative.
La domanda di affiliazione ed i facsimili di Statuto e Atto Costitutivo sono disponibili nella sezione “Modulistica Fac-simile”.

Consiglio Direttivo e numero minimo di tesserati
La società deve avere un numero di tesserati non inferiore a 7, tra i quali devono essere OBBLIGATORIAMENTE presenti: il Presidente/Legale rappresentante (PRS), il Vice Presidente (VPS) e tutti gli altri membri del Consiglio Direttivo, tesserati con qualifica di Consigliere (COS) e indicati nell’ultimo Verbale di Assemblea, in maniera coerente con quanto riportato nel proprio Statuto. Coloro che hanno incarichi dirigenziali diversi (Segretario SGS, Amministratore/Tesoriere AMS, Responsabile Tecnico RTS) non fanno parte del Consiglio Direttivo, a meno che non siano anche eletti come COS, VPS o PRS. La normativa OBBLIGA la società a tesserare tutti i membri del Consiglio Direttivo, e non solo alcuni; pena la sospensione dal Registro per le Attività Sportive Dilettantistiche.

Inserimento delle proprie attività sportive e didattiche
Per mantenere l’iscrizione al Registro per le Attività Sportive Dilettantistiche ed il riconoscimento dei benefici fiscali, la società deve annualmente autodichiarare le proprie attività sportive (eventi, campionati, manifestazioni) e le attività didattiche (corsi sportivi, allenamenti, ecc.) che organizza o a cui partecipa. Il Circolo, perciò, dovrà dichiarare solo le attività sportive non ufficiali (tornei, gare amichevoli, ecc.) a cui prende parte o che organizza e le attività didattiche che ha svolto durante l’anno, cioè i propri corsi di avviamento allo sport per adulti o giovani, compresi gli allenamenti. L’inserimento di quanto sopra evidenziato, è possibile effettuarlo dalla propria area riservata, alla voce “Attività sportive e didattiche”. La totale mancanza di attività sportive e didattiche, comporta una anomalia bloccante e perciò la sospensione della società dal Registro.

 

Assicurazione

Tutte le associazioni sportive affiliate al CSI, godono in modo automatico di una polizza assicurativa sulla Responsabilità Civile verso Terzi (R.C.T.) con massimale di 3 milioni di euro, a copertura di eventuale richieste di risarcimento di danni a cose o persone che la società, o i suoi tesserati possono aver causato ad altre persone.

Tutti i tesserati al CSI godono automaticamente di due coperture assicurative che tutelano la sicurezza di tutti i praticanti e di tutti gli operatori e dirigenti:

  • polizza sugli infortuni
  • polizza Responsabilità Civile verso Terzi (R.C.T.), che proteggono il tesserato nel caso in cui venga raggiunto dalla richiesta di risarcimento di un danno involontariamente causato ad altre persone o a cose di proprietà altrui, fino a 1 milione e mezzo di euro.

Il CSI si avvale della collaborazione del broker assicurativo Marsh S.p.A. che si occupa anche della gestione dei sinistri, con coperture garantite dalla compagnia UnipolSai S.p.A

Le garanzie della polizza assicurativa relative alle tessere PR, CR e CS, sono consultabili al seguente link: https://www.centrosportivoitaliano.it/servizi/assicurazione/assicurazioni (vedasi colonna “Tessera circoli”).

PHP Code Snippets Powered By : XYZScripts.com