Scarica il comunicato






Gallery fotografica


Torneo
intercollegiale
2019



Torneo
S.Pampuri
2019




orari di apertura
Sede di Pavia
Ufficio di Vigevano


Login

« » page 6/9, result 51-60, 1–10 11–20 21–30 31–40 41–50 51–60 61–70 71–80 81–87


Polizze integrative

(inserito il 28 Febbraio 2018)

Il Centro Sportivo Italiano, oltre alla tessera associativa con la totale copertura sia di responsabilità civile che di infortuni, nel rispetto di quanto indicato dalla legge, propone anche alcune altre utili modalità assicurative. Tra queste ricordiamo:

-   Copertura integrativa istituzionale: permette, a fronte di un premio assicurativo unitario di 15€, di estendere la tutela per gli atleti affiliati al CSI in possesso della tessera istituzionale.

-   Copertura integrativa volontari: permette, a fronte di un premio assicurativo unitario di 9.50€, di estendere la tutela per i tesserati con mansioni di dirigenti, operatori, collaboratori, volontari non dipendenti in possesso della tessera istituzionale.

E’ possibile attivare le coperture assicurative tramite la piattaforma online dedicata e disponibile all’indirizzo: www.marshaffinity.it/csi



Fisco e società sportive

Le novità per il 2018

(inserito il 28 Febbraio 2018)

Il Coni Lombardia, in collaborazione con la Scuola Regionale dello Sport e la Delegazione di Pavia, con i Comuni di Sannazzaro e Stradella, promuove tre incontri per approfondire le novità riguardanti la legge di bilancio 2018 e la riforma del Terzo Settore.

Relatore il Dr. Lucio Aricò che tratterà i seguenti temi:

-   La legge di bilancio 2018: le novità per lo sport

A - Le SSD lucrative

B - Le collaborazioni sportive

C - I nuovi limiti di esenzione dei compensi sportivi

-   La riforma del Terzo Settore: le conseguenze per lo sport

Il calendario degli incontri è il seguente:

-         9 marzo, Pavia, Sala dell’Annunciata, Piazza Petrarca

-         16 marzo, Comune di Stradella, Via Marconi 35, Sala della Cultura U. Magani

-         23 marzo, Comune di Sannazzaro, Via Mazzini, Sala Lunghi c/o biblioteca civica

Gli incontri inizieranno alle 20.30 per concludersi alle 23.30.

Iscrizione gratuita sul sito: http://lombardia.coni.it/lombardia/scuola-regionale.html



10 proposte per uno sport realmente per tutti

(inserito il 28 Febbraio 2018)

Il Centro Sportivo Italiano espone le proprie idee ai candidati alle elezioni politiche 2018 per valorizzare la promozione sportiva in Italia.

Lo sport ricopre un ruolo fondamentale nel processo di sviluppo degli individui e necessita di scelte e modelli che sappiano renderlo davvero alla portata di tutti. Per tale ragione il Centro Sportivo Italiano ha formulato 10 proposte utili alla valorizzazione della promozione sportiva in Italia, rivolte ai candidati alle elezioni politiche 2018.

L’esperienza sportiva nel nostro Paese, infatti, appare ancora oggi piuttosto limitata: il 35% degli Under 18 non pratica alcuna disciplina e, in generale, ben due terzi della popolazione si astiene dall’attività fisica. Dati che evidenziano come sia necessario un ripensamento culturale ed operativo di lungo periodo, inseguendo obiettivi fondamentali come parità di genere, buona salute e riduzione delle disuguaglianze.

Il punto di partenza è individuabile nella chiara differenziazione delle competenze di CONI e Federazioni da quelle degli Enti di Promozione Sportiva, favorendone la coesione e la collaborazione. Importante anche la tutela delle società sportive in base alla differente tipologia delle stesse, identificando regimi fiscali semplificati e riconosciuti in sede legislativa, nonché il rilancio dell’impiantistica attraverso il microcredito e l’efficientamento energetico. Va favorita, inoltre, l’alleanza tra l’associazionismo e il mondo scolastico, orientando al meglio i ragazzi nella scelta dell’attività da praticare e garantendo fra i preadolescenti la polisportività.

A livello normativo, il Csi auspica la stesura di una legge quadro che offra uno scenario organicoallo sport di promozione sociale, facendo così diventare il Terzo Settore sportivo uno strumento non solo di politiche pubbliche, ma anche di welfare privato. Infine, c’è la proposta della costituzione di un Ministero dello Sport, dotato di specifiche competenze e risorse, e un percorso legislativo che porti a ridare dignità al lavoro nel mondo dello sport, il quale impegna quasi 1,5 milioni di individui e che rappresenta un contesto educativo, sociale ed economico troppo spesso trascurato nelle politiche di sviluppo e sociali del nostro Paese.



Per chi ha incassato nel 2018 più di 10.000€ da Pubbliche Amministrazioni, vige l'obbligo di darne notizia entro il 28 febbraio 2019

(inserito il 26 Febbraio 2018)

L'obbligo introdotto dalla Legge di diffusione di quanto percepito dalla Pubblica Amministrazione d'importo superiore ai 10.000€ è a decorrere dal febbraio 2019. Così indica una nota del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali datata 23/02/2018.



Numero per le emergenze

(inserito il 22 Febbraio 2018)

Al fine di rendere più agevole l'organizzazione dei campionati ed il loro svolgimento, si ricorda che è attivo il numero dedicato alle emergenze che è il seguente: 3474814793

In caso di necessità, avvertite tempestivamente l'utenza telefonica indicata, solo per segnalare urgenze relative ad eventi atmosferici o altre improvvise situazioni di emergenza.



25° anniversario della morte di Don Enzo Boschetti

(inserito il 09 Febbraio 2018)

Giovedì 15 febbraio ricorre l'anniversario della morte del Servo di Dio, Don Enzo Boschetti. Alle ore 18 in Via Lomonaco 43, salone Terzo Millennio, verrà celebrata la S. Messa.
Altri appuntamenti a corona di questo anniversario:
- 12 febbraio, ore 21, Collegio Borromeo, convegno serale e presentazione del nuovo sito su Don Enzo Boschetti
- 17 febbraio, ore 17, S. Messa in Cattedrale a Pavia
- 25 febbraio, ore 11, S. Messa a Costa de Nobili

 



7 febbraio - Giornata nazionale contro il bullismo e il cyberbullismo

(inserito il 02 Febbraio 2018)

 

“Il Nodo Blu contro il bullismo” è la campagna lanciata dal Ministero contro il bullismo e il cyberbullismo.

 

Cos’è il  BULLISMO

 

Il bullismo è una continua prepotenza (o prevaricazione) da parte di qualcuno più forte ai danni di qualcuno più debole. Le prepotenze possono essere di tipo fisico, verbale, sociale - cioè finalizzate all'esclusione dai gruppi di amici - elettronico (cyberbullismo).

Il bullismo è usato per indicare tutta quella serie di comportamenti tenuti da soggetti giovani (bambini, adolescenti) nei confronti di loro coetanei, ma non solo, caratterizzati da intenti violenti, vessatori, e persecutori. Tutte le manifestazioni comportamentali e socio relazionali che hanno queste caratteristiche, se compiute da bambini o ragazzi, vanno considerate forme di bullismo. Crescendo il bullismo aumenta e si differenzia, riguarda maschi e femmine, è non solo fisico e psicologico ma su internet in forme sempre più subdole, ma non per questo meno nocive e dolorose per chi le subisce.

Il CSI di Pavia, attraverso l’attività di karate, sta preparando uno specifico incontro in materia, in collaborazione con la Polizia di Stato.



Lo sport, palestra di educazione

(inserito il 11 Gennaio 2018)

 



Le regole del calcio, illustrate!

(inserito il 15 Novembre 2017)

Rispondendo ad una esigenza delle società di calcio, è organizzata l’iniziativa “Le regole del calcio, illustrate!” che si svolgerà a Pavia, martedì 21 novembre 2017 alle ore 21 presso il Salone Terzo Millennio, Via Lomonaco 43.

Relatore: Roberto Speranza – designatore arbitrale CSI

Al momento sono pervenute le seguenti adesioni: Upol Lungavilla, Indipendiente, Filighera, San Pietro, Tennis Club, Val Versa, Real Olona. 

Si ricorda che l’iniziativa è rivolta non a singoli ma, nel limite del possibile, a formazioni sportive.



L'Associazione e le regole

(inserito il 13 Settembre 2017)

 

« » page 6/9, result 51-60, 1–10 11–20 21–30 31–40 41–50 51–60 61–70 71–80 81–87



Centro Sportivo Italiano - Comitato Provinciale di Pavia
Viale Lodi, 20 - 27100 Pavia - C.F. 80014310181
www.csipavia.it - csipavia@csipavia.it