Scarica il comunicato






Gallery fotografica


Torneo
intercollegiale
2020




orari di apertura
Sede di Pavia
Ufficio di Vigevano


Login

« » page 1/4, result 1-10, 1–10 11–20 21–30 31–33


Sport in Lombardia: le disposizioni sino al 13 novembre

(inserito il 22 Ottobre 2020)

In data 21/10/2020, la Regione Lombardia ha emesso la seguente ordinanza (n.623):

1.3 (Sport di contatto dilettantistici)

1. Sono sospese tutte le gare e le competizioni riconosciute di interesse regionale, provinciale o locale dal Comitato olimpico nazionale italiano (CONI), dal Comitato italiano paralimpico (CIP) e dalle rispettive federazioni sportive nazionali, discipline sportive associate, enti di promozione sportiva, in relazione agli sport di contatto individuati con provvedimento del Ministro dello Sport del 13 ottobre 2020 e svolti dalle associazioni e società dilettantistiche.

2. Tutte le società ed associazioni dilettantistiche degli sport di contatto possono svolgere in forma individuale gli allenamenti e la preparazione atletica, a condizione che vi sia assoluta garanzia che, a cura delle stesse società ed associazioni, siano osservate le misure di prevenzione dal contagio, ivi compreso il rispetto continuativo delle distanze interpersonali di almeno due metri.

Si raccomanda la scrupolosa osservanza di quanto qui comunicato. La norma resta in vigore sino al 13 novembre 2020. Si richiama anche l’osservanza alla dizione “forma individuale”, nella sua oggettiva interpretazione e con la distanza di almeno 2 metri. Si ricorda, infine, che l’osservanza delle disposizioni è demandata al sistema di forze dell’ordine presenti sul territorio e coordinate dalla prefettura.



Non sono consentiti spostamenti

(inserito il 21 Ottobre 2020)

Il Ministro della Salute, Roberto Speranza ed il Presidente di Regione Lombardia, Attilio Fontana, hanno emanato una Ordinanza valida sino al 13 novembre 2020, a partire dal 22 ottobre 2020, con la quale si dispone che "su tutto il territorio della Regione Lombardia, dalle ore 23 alle ore 5 del giorno successivo, sono consentiti solo gli spostamenti motivati da comprovate esigenze lavorative o situazioni di necessità ed urgenza, ovvero per motivi di salute; è in ogni caso consentito il rientro presso il proprio domicilio, dimora o residenza. L'Ordinanza ricorda che la possibilità di spostamento potrà essere assolta producendo una autocertificazione".



Rinviato l'inizio dei campionati di calcio Open a 7 e Open a 11

(inserito il 16 Ottobre 2020)

L'aumentare dei contagi ha indotto Regione Lombardia a orientarsi per una limitazione dello sport di base e quindi anche dell'attività CSI.

Alla luce di questa situazione, abbiamo preso la decisione di rinviare l'avvio del campionato di calcio Open.

Tutta la squadra del CSI ha lavorato molto e sodo per arrivare, con puntualità, alla data che ci eravamo prefissati, il 17 e 18 ottobre 2020.

Ora, l'evolversi del quadro epidemiologico, ci suggerisce di rinviare l'avvio dell'attività, anche nel rispetto delle decisioni che i competenti organismi andranno ad assumere.

 



Calendario Open a 11 - Girone A (alla data del 15/10/2020)

(inserito il 16 Ottobre 2020)

 upload/file/Open 11 A.pdf



Avanti anche dopo il DPCM del 13 ottobre

(inserito il 14 Ottobre 2020)

 

Stop allo sport amatoriale.

Consentita l'attività organizzata dal CSI

 

Il Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, e il ministro della Salute, Roberto Speranza, hanno firmato il DPCM del 13 ottobre 2020 con le nuove misure di contrasto e contenimento dell'emergenza Covid-19.

Le disposizioni contenute nel Decreto, con la pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale, si applicano dal 14 ottobre, e saranno valide per i prossimi trenta giorni.

 

Di seguito, in sintesi, la parte relativa all'ambito sportivo dove si evince che sono consentite tutte le attività sportive del Centro Sportivo Italiano, nel rispetto dei protocolli e delle Linee Guida emanate dal CSI e viene invece fatto divieto di gare ed attività a carattere amatoriale, non regolamentate o sprovviste di controlli anti Covid.

 

Sport di contatto
Sono vietate tutte le gare, le competizioni e tutte le attività connesse agli sport di contatto aventi carattere amatoriale. Gli sport di contatto sono consentiti, si legge nel DPCM, “da parte delle società professionistiche e - a livello sia agonistico che di base - dalle associazioni e società dilettantistiche riconosciute dal Comitato olimpico nazionale italiano (CONI), dal Comitato italiano paralimpico (CIP), nel rispetto dei protocolli emanati dalle rispettive Federazioni sportive nazionali, Discipline sportive associate ed enti di promozione sportiva, idonei a prevenire o ridurre il rischio di contagio nel settore di riferimento o in settori analoghi”.

 

Presenza di pubblico
Per gli eventi e le competizioni riguardanti gli sport individuali e di squadra - riconosciuti dal CONI, dal CIP e dalle rispettive Federazioni è consentita la presenza di pubblico, con una percentuale massima di riempimento del 15% rispetto alla capienza totale e comunque non oltre il numero massimo di 1000 spettatori per manifestazioni sportive all’aperto e di 200 spettatori per manifestazioni in luoghi chiusi, esclusivamente negli impianti sportivi nei quali sia possibile assicurare la prenotazione e assegnazione preventiva del posto a sedere, con adeguati volumi e ricambi d’aria, a condizione che sia comunque assicurato il rispetto della distanza interpersonale di almeno un metro, con obbligo di misurazione della temperatura all’accesso e l’utilizzo della mascherina, nel rispetto dei protocolli emanati dalle rispettive Federazioni sportive nazionali, Discipline sportive associate ed Enti di promozione sportiva. Le regioni e le province autonome, in relazione all’andamento della situazione epidemiologica nei propri territori, possono stabilire, d’intesa con il ministro della salute, un diverso numero massimo di spettatori in considerazione delle dimensioni e delle caratteristiche dei luoghi e degli impianti; con riferimento al numero massimo di spettatori per gli eventi e le competizioni sportive non all’aperto, sono in ogni caso fatte salve le ordinanze già adottate dalle regioni e dalle province autonome, purché nei limiti del 15% della capienza.

 

Attività sportive in palestre, piscine e circoli sportivi
L’attività sportiva di base e l’attività motoria in genere svolte presso palestre, piscine, centri e circoli sportivi, pubblici e privati, sono consentite nel rispetto delle norme di distanziamento sociale e senza alcun assembramento, in conformità con le linee guida emanate dall’Ufficio per lo sport, sentita la Federazione medico sportiva italiana (FMSI), fatti salvi gli ulteriori indirizzi operativi emanati dalle Regioni e dalle Province Autonome.

Testo alternativo



Calcio Open CSI

(inserito il 02 Settembre 2020)

 Iscriviti ai nostri Campionati!

 

Calcio Open a 7

 

Possono partecipare coloro che hanno compiuto il 16° anno di età

 

ISCRIZIONE E SPESE GENERALI GRATUITE

Deposito cauzionale: 100 €

 

Versamento successivo delle sole quote arbitrali in relazione al numero delle squadre e alla formula di svolgimento del Campionato.

 

Costa tessera: 9,50 €

 

Inizio attività: 18 ottobre 2020

 

 

Calcio Open a 11

 

Possono partecipare coloro che abbiano compiuto il 16° anno di età

 

ISCRIZIONE E SPESE GENERALI GRATUITE

Deposito cauzionale: 100 €

 

Versamento successivo delle sole quote arbitrali in relazione al numero delle squadre e alla formula di svolgimento del Campionato.

 

Costa tessera: 9,50 €

 

Inizio attività: 18 ottobre 2020

 

Chiusura iscrizioni: 21 settembre 2020



Calcio Giovanile CSI

(inserito il 09 Settembre 2020)

 Iscriviti al Calcio Giovanile! 

Questa la proposta per l’attività territoriale:

 

Under 8 (M/F) a cinque giocatori

 

Per i nati negli anni 2013, 2014, 2015 e 2016

 

AFFILIAZIONE, ISCRIZIONE E SPESE GENERALI GRATUITE

 

COSTO TESSERA: € 5

 

Inizio attività: 25 ottobre 2020

 

Chiusura iscrizioni: 21 settembre 2020



Pallavolo CSI

(inserito il 02 Settembre 2020)

 Iscriviti alla nostra attività di Pallavolo!

 

Queste le proposte per l’attività territoriale:

 

 

Minivolley (m/f): per i nati/e anni 2011 - 2012 - 2013 - 2014 - 2015

 

AFFILIAZIONE, ISCRIZIONE E SPESE GENERALI GRATUITE

 

COSTO TESSERA: 5 €

 

Inizio attività: 25 ottobre 2020

 

Cat. Giovanissime (Under 12) (m/f) (6vs6): annate: 2009 - 2010 - 2011 - 2012

 

AFFILIAZIONE, ISCRIZIONE E SPESE GENERALI GRATUITE

 

COSTO TESSERA: 5 €

 

Inizio attività: 7/8 novembre 2020

 

Cat. Open Mista: per nati/e anni 2005 e precedenti

 

ISCRIZIONE E SPESE GENERALI GRATUITE

Deposito cauzionale: 100 €

Versamento successivo delle sole quote arbitrali in relazione al numero delle squadre e alla formula di svolgimento del Campionato.

 

COSTO TESSERA: 9,50 €

 

Inizio attività: 24/25 ottobre 2020

 

Chiusura iscrizioni: 21 settembre 2020



Piano di Attività - 2020/2021

(inserito il 09 Settembre 2020)

 



Safe-Sport

(inserito il 09 Luglio 2020)

Un vademecum completo sui dettagli del nuovo progetto di attività motoria ludico sportiva, brevettato dal CSI è consultabile al seguente link: https://www.csi-net.it/index.php?action=pspagina&idPSPagina=4459

« » page 1/4, result 1-10, 1–10 11–20 21–30 31–33




Il CSI di Pavia, con l’obiettivo di sostenere le proprie società sportive, ha stipulato una convenzione CSI Point (Cometax - Bergamo) che consente l’applicazione di uno sconto del 10% sui prodotti in vendita


Centro Sportivo Italiano - Comitato Provinciale di Pavia
Viale Lodi, 20 - 27100 Pavia - C.F. 80014310181
www.csipavia.it - csipavia@csipavia.it